lunedì 6 giugno 2016

Risveglio inesorabile ...


" ... A noi interessa che le persone, nel totale libero arbitrio, si sveglino dal letargo cerebrale indotto dal Sistema.
Una ipnosi di massa estremamente funzionale perché tenta di impedire il cambiamento, impedire la reazione (non intesa in senso violento ma come azione cosciente). Cercano di impedire lo sviluppo di una maggiore consapevolezza. Cercano ma non ci riusciranno mai.


Naturalmente fa sempre molto più fragore un albero che cade − magari abbattuto − piuttosto che una splendida vegetazione che cresce.
Con una corretta informazione noi cerchiamo di fornire un sano concime organico al terreno delle foreste e non ci interessano i singoli alberi che possono cadere.
Nel mondo le foreste stanno crescendo a ritmo esponenziale e i Media ovviamente non le fanno vedere perché al Sistema interessa evidenziare solo gli alberi che vengo abbattuti. Il motivo è semplicissimo: indurre e promuovere la PAURA.


Ma questo risveglio sta facendo tremare i polsi e vacillare il terreno sotto i piedi dei Grandi Controllori: non c’è nulla infatti di più pericoloso che il risveglio delle coscienze!
Questo è il motivo della grande accelerazione nell’ultimo periodo: terrorismo, attentati, stragi, guerre, epidemie, crisi economiche, cambiamenti climatici, attacco ai medici, caccia alle streghe, ecc.
Il virus universalmente inoculato nelle masse è la PAURA.
Il tentativo è quello di arginare questo grandissimo e inarrestabile risveglio. Tentativo che fallirà miseramente ... "


(Marcello Pamio)

Nessun commento:

Posta un commento